Notizie
21.01.2019

Dal 15 al 20% del valore d’azienda: intervista al CEO di Promemoria sul Corriere della Sera

"Dal 15 al 20% del valore d'azienda. È questo il peso, il valore di un archivio aziendale come asset" dice Andrea Montorio, intervistato dal Corriere della Sera — oggi in edicola.

Andrea Montorio racconta Promemoria sul Corriere della Sera
NUMI TUTELARI DEL BRAND

C’è un metodo per trasformare gli archivi storici in valore ed è quello di Promemoria. Numi tutelari del brand e della sua storia, gli archivi storici possono diventare strumenti digitali di innovazione e “un asset strategico che può portare a un aumento di valore quantificabile”.

LA MODA E GLI ARCHIVI

C’è stato “il grande lavoro di riorganizzazione dell’archivio Lavazza e poi il primo impegno di catalogazione digitale nel mondo della moda con l’archivio di Vogue, nel 2014”. Sono state le aziende della moda le prime a cogliere il doppio valore, innovativo ed economico, di un archivio storico: “Emilio Pucci e Miroglio, Versace, Bottega Veneta, Vitale Barberis Canonico, Loro Piana e Coin”.

CORRIERE DELLA SERA

L’intervista è in edicola oggi, lunedì 21 gennaio, tra le pagine dedicate all’Economia del Corriere della Sera, con il titolo “Metti in archivio la tua storia? Vali il 20% in più.”

Notizie
15.03.2019

Il nuovo hub di ricerca del Novecento

19.02.2019

La nuova partnership tra BonelliErede e Promemoria

11.02.2019

Archivio Magazine, gennaio 2019: Stack, Reading Room e Fondazione Prada.