Patrimoni Istituzionali

PATRIMONI ISTITUZIONALI

Archivi e musei, fondazioni e enti pubblici, teatri e festival: Promemoria è un punto di riferimento per la catalogazione, la gestione e la valorizzazione integrata del patrimonio culturale. Con Archiui, la piattaforma digitale più evoluta sul mercato, e la consulenza di un team specializzato.

CI PRENDIAMO CURA DEI VOSTRI CONTENUTI

Il nostro compito è quello di affiancare musei, archivi e istituzioni culturali in ogni fase del loro lavoro, mettendo a disposizione le strategie e gli strumenti migliori per dare voce ai propri contenuti. Siamo specializzati nel realizzare progetti complessi e scalabili, curando ogni aspetto della presenza digitale degli enti e accompagnandoli verso le più evolute forme di valorizzazione, online e offline.

UN PIATTAFORMA PER I BENI CULTURALI

In pochi anni la piattaforma Archiui, sviluppata da Promemoria, si è affermata come una tra le più diffuse per la descrizione e la pubblicazione online del patrimonio archivistico, bibliografico, museale e di quello immateriale legato agli eventi dal vivo.

Il segreto del suo successo è la capacità di fondere il rigore scientifico e il rispetto dei principali standard descrittivi con un approccio innovativo alla comunicazione e alla valorizzazione digitale.

E di realizzare per ogni realtà, che sia una piccola associazione o un’importante università, un museo comunale o un teatro nazionale, una soluzione su misura per le sue esigenze.

Scegliere Archiui significa poter contare su un team qualificato per seguire ogni step del progetto: dalla digitalizzazione alla descrizione, dalla migrazione dei dati alla loro conservazione coi massimi livelli di sicurezza, dalla formazione alla consulenza scientifica.

UNA PAROLA D’ORDINE: INTEGRAZIONE

Lavoriamo su un obiettivo: l’integrazione.

Sviluppiamo i più avanzati strumenti software per la catalogazione e la gestione del patrimonio e li integriamo con un’interfaccia di esplorazione online flessibile e sempre aggiornata.

Realizziamo sistemi integrati capaci di accogliere tutte le tipologie di bene culturale, mettendo in luce relazioni inedite senza rinunciare al rigore descrittivo. Proponiamo un ecosistema di servizi pensati per le realtà culturali ad integrazione della piattaforma digitale: consulenza progettuale e di fundraising, formazione specialistica, attività archivistiche e molto altro.

OLTRE LO SCHERMO

Raccontare un museo o far parlare un archivio non sono missioni impossibili, quando si sa come affrontarle. Un’esperienza consolidata, competenze variegate e coraggio di innovare sono l’impronta distintiva di Promemoria.

Che si tratti di produrre un podcast o di realizzare un prodotto editoriale, di una visita interattiva o della curatela di una mostra, siamo specializzati nel portare i contenuti al pubblico anche oltre il confine di uno schermo.

SELEZIONE PROGETTI

Contattaci

Sei interessato a un progetto per la gestione e la valorizzazione di un patrimonio istituzionale?
Scrivi a info@promemoriagroup.com

ULTIME

Patrimoni
Aziendali

Un metodo per isolare il DNA di grandi aziende e brand internazionali, creativi e professionisti, per trasformare la storia e il know how in risorse e asset al servizio del brand, dell’azienda e degli stakeholder.
SCOPRI

Patrimoni
Istituzionali

Enti e fondazioni, musei e teatri, biblioteche e comuni: Promemoria offre strumenti digitali, competenze specialistiche e un'esperienza unica per organizzare, gestire e valorizzare a 360° i propri contenuti d’archivio.
SCOPRI

Patrimoni
Privati

Un metodo dedicato ai passion asset messo a punto per generare una fotografia completa del patrimonio personale e familiare, funzionale alla sua organizzazione e alla gestione di oggi e di domani.
SCOPRI

SIAE

Società Italiana degli Autori ed Editori
Roma

Caratteristica molto apprezzata delle piattaforme Archiui è quella di poter gestire e relazionare con un unico strumento diverse tipologie di raccolte. La SIAE ha scelto di migrare sulla piattaforma gran parte del suo patrimonio storico: l’archivio documentale e quello fotografico, le collezioni di spartiti, locandine, copioni e programmi, ma anche le schede relative ai beni non librari della Biblioteca Museo Teatrale SIAE.

I tracciati descrittivi di Archiui permettono di descrivere secondo gli standard nazionali e internazionali qualunque tipologia di bene culturale, senza perderne le specificità ma con la possibilità di istituire collegamenti tra differenti sezioni del patrimonio. La collezione teatrale della SIAE, aperta al pubblico fin dal 1932, è particolarmente variegata, e comprende disegni, stampe, incisioni, medaglie sculture e dipinti, ma anche accessori di scena, costumi, marionette, cimeli.

La documentazione iconografica è fra le più ricche al mondo, soprattutto per quanto concerne la Commedia dell’Arte, e di eccezionale valore sono anche l’archivio fotografico e quello di manoscritti e carteggi autografi.

Sfruttando la flessibilità propria dei sistemi digitali di Promemoria, la scelta di SIAE è stata quella di realizzare due differenti siti di esplorazione per il materiale archivistico e per quello museale, corredati di tutte le informazioni relative alle modalità di consultazione anche in presenza.

Entrambi i siti si appoggiano su un’unica struttura ad accessi differenziati e controllati, che se da un lato ottimizza l’usabilità e le possibilità di ricerca per gli operatori, azzerando la dispersione di dati e documenti principali tra diversi sistemi, dal lato del pubblico garantisce una fruizione chiara e mirata.